Chiedimi il 5 Fondo Vacanze Felici
Log In

Sono Dubai e Ny le mete preferite dai viaggiatori d’affari

I risultati della Business Travel Survey di Uvet Amex illustrata in occasione del 13° BizTravel Forum

Dubai, pur rimanendo la meta dei viaggi d’affari più gettonata con alle spalle New York, è incalzata ora da Shanghai che supera Hong Kong. E’ quanto emerge dalla Business Travel Survey di Uvet Amex illustrata in occasione del 13° BizTravel Forum. Anche gli Emirati Arabi con Abu Dhabi diventano sempre più destinazione preferita per fare business.
“Nei primi nove mesi del 2015 – ha spiegato Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet – la Francia, in genere, e Parigi in particolare rimangono per il nostro Paese la prima meta dei viaggi d’affari all’estero. I movimenti, seppure in lieve calo verso la Capitale (dal 13 al 12,8% di quest’anno), hanno registrato un lieve incremento complessivo (dal 21,1 al 21,3% di quest’anno)”.
Sono calati di quasi 3 punti percentuali rispetto allo scorso anno gli spostamenti per lavoro verso la Germania (dal 18,1% al 16,2% dei primi nove mesi del 2015) che è ora incalzata dal Regno Unito, prossimo a una quota del 16% del totale viaggi d’affari rilevati da Uvet Amex.
Così tra le città Londra è in crescita (dall’8,6% dei primi nove mesi 2014 all’8,9% dello stesso periodo 2015) e analogamente Amsterdam (dal 4,6% al 5%) e Madrid (dal 3,7% al 4,1% del 2015).
La ricerca di Uvet Amex, società del gruppo Uvet specializzata nei viaggi d’affari, rileva un calo dei viaggi di lavoro a Bruxelles (dal 5,5% dello scorso anno al 4,9% di quest’anno).
“Nonostante le sanzioni dell’Unione Europea verso la Russia – afferma Enrico Ruffilli, ad di Uvet Amex – gli spostamenti italiani per motivi di business verso quel Paese registrano un arretramento al 2,7% del 2015 e comunque inferiore a quello registrato tra 2014 e 2013. Analogamente le tensioni legate alla Siria e al terrorismo internazionale hanno tenuto gli uomini d’affari italiani più lontani dalla Turchia dove gli spostamenti sono calati di oltre mezzo punto percentuale”.
A livello intercontinentale la spesa dei viaggi d’affari si concentra ancora di più sul Nord America (in particolare gli Stati Uniti) che rappresenta ora il 38,6% dei viaggi monitorati. Crescono Estremo e Medio Oriente, calano il Sud America e l’Asia.

Fonte: http://www.guidaviaggi.it/

wpa_off:
Parole chiave

Lascia un commento

I soci Nazionali FTO

Zucchetti Systema

Giu 6, 2018

Royal Caribbean

Gen 1, 2014

Mediolanum

Mag 3, 2018

TourisMix

Mag 30, 2017

UVET Global Business Travel

Ago 31, 2016

SNJ Media Studio

Gen 1, 2014

Blueteam Travel Group

Mag 22, 2018

IXPIRA

Gen 17, 2019

Primarete Network

Ott 6, 2015

Brevivet

Gen 1, 2014

LBS

Gen 1, 2014

Amadeus Italia

Gen 1, 2014

Marsupio Group

Feb 14, 2017

VENTURA Spa

Mag 16, 2018

AREAS - MY CHEF

Mag 3, 2018

World Heritage by Uvet

Ott 6, 2015

GDSM

Gen 1, 2014

Condor

Gen 1, 2014

Open Travel Network

Ott 6, 2015

TRINITY VIAGGI STUDIO

Mag 7, 2018

I Viaggi del Toghiro

Gen 1, 2014

Settemari

Mag 30, 2017

HD SERVICES SRL

Mag 7, 2018

ParkinGo

Gen 1, 2014

Clubviaggi

Set 1, 2016

EUROP ASSISTANCE

Mag 7, 2018

Duomo Viaggi e Turismo

Gen 1, 2018

Uevents

Gen 1, 2018

SIAP

Lug 10, 2018

Borghini e Cossa

Gen 1, 2014

SEA Milano

Gen 1, 2015

Robintur

Lug 10, 2018

Turkish Airlines

Mag 3, 2018

Kel 12

Mag 3, 2018

Paffer Assicurazioni

Gen 1, 2014

JETPARK

Mag 7, 2018

Travelport

Lug 5, 2017

Frigerio Viaggi

Ott 6, 2015

Uvet Travel Network

Mag 30, 2017

SABRE

Mag 7, 2018

American Express

Gen 1, 2014

I Viaggi di Maurizio Levi

Lug 10, 2018

Uvet Retail

Mag 30, 2017

Datagest S.r.l.

Lug 10, 2018

Allianz Global Assistance

Lug 10, 2018
«
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
»
MTSM Master Universitario